Il 2021 che anno sarà per il centro assistenza domiciliare I Caree di Bareggio?

Sono ormai passati 6 mesi da quando, lo scorso luglio, il centro assistenza domiciliare  I Caree ha aperto le sue porte a Bareggio. Da quel momento, la società ha dedicato la massima attenzione alla cura della qualità dei servizi e alle famiglie. Famiglie che  hanno scelto di rivolgersi a questa nuova realtà per assistere i propri cari anziani o malati.

Giunti alla fine dell’anno, è il momento di fare un primo bilancio di questa esperienza, che affidiamo alle parole di Luisella Rocca, responsabile/titolare del centro.

Il 2020 di I Caree

“Il 2020 è un anno particolare sotto tutti gli aspetti. Anche da un punto di vista lavorativo. Infatti è stato tutto molto più complicato. In particolare i servizi a ore sono stati ridotti a causa del rischio di contagio. Di conseguenza la domanda si è spostata quasi in toto su servizi h24.

Ad ogni modo siamo abbastanza soddisfatti. Considerando che fino a luglio non esistevamo e ad oggi abbiamo erogato un discreto numero di servizi.  Sia nell’hinterland che nella città di Milano. Sicuramente poteva andare meglio, ma questa pandemia ha colpito anche i nostri servizi. Nonostante ciò, siamo riusciti ad aiutare tante famiglie, alcune delle quali in situazioni complicate.  Anche con pazienti positivi al Covid. Tuttavia in questi casi abbiamo fornito assistenza ad hoc. Con tutti i dispositivi di protezione previsti. Inoltre abbiamo garantito tamponi gratuiti ai nostri collaboratori prima di inserirsi all’interno delle famiglie.

Diverse sfide sono state vinte, altre sono sfumate a causa della situazione in essere. Di sicuro possiamo dire che la soddisfazione dei familiari a cui abbiamo risolto problemi, spesso urgenti e gravi, ci ripaga di tutto”.

Centro assistenza domiciliare I Caree di Bareggio:le aspettative per il 2021

Ora che quest’anno durissimo si avvia al termine, si guarda avanti, alle sfide del prossimo futuro.

“Le aspettative per il 2021 restano molto alte – ammette Luisella –, sentiamo di poter offrire molto di più, anche alle famiglie che oggi non se la sentono di chiamare in casa una persona estranea per evitare il rischio di contagio.

Il vaccino aiuterà tutti a vincere queste paure e consentirà a personale formato e qualificato di offrire il servizio adeguato alle persone non autosufficienti, che in questo momento, soffrono più di altri.

Spingeremo per essere più presenti a livello locale, con iniziative sul territorio che ci coinvolgeranno personalmente e che quest’anno sono state completamente cancellate. Al momento, infatti, stiamo svolgendo più interventi su Milano e provincia che a Bareggio”.

I servizi di I Caree durante il periodo natalizio

Durante le festività natalizie I Caree sarà sempre operativa, mantenendo attivi tutti i servizi di assistenza ad anziani e malati (assistenza domiciliare, assistenza ospedaliera e ricerca e sostituzione badante).

Per questi giorni festivi sarà più difficile trovare degli operatori disponibili, nonostante la situazione tutti hanno diritto di passare il Natale e le feste in famiglia se possibile, ma faremo sempre il massimo per garantire alle persone fragili tutta l’assistenza di cui necessitano. Fortunatamente collaboriamo con persone che ci mettono sempre il cuore e la loro disponibilità è veramente encomiabile. Anche durante queste feste molti nostri collaboratori sono operativi.

Cogliamo l’occasione per ringraziare le famiglie che hanno scelto di affidarsi a noi e tutti i nostri collaboratori, che oltre ad essere professionisti sono prima di tutto persone, che si sono dedicate alla cura dei più deboli con passione, serietà e tanta comprensione.

A tutte queste persone, alle loro famiglie e a coloro che seguono o sostengono la nostra attività inviamo i nostri migliori auguri di Buone Feste.

Menu