Una delle principali opzioni per le famiglie con anziani fragili e persone malate è di rivolgersi a società private che forniscono servizi di assistenza ad ore.

In questo articolo riportiamo i principali vantaggi di un servizio di questo tipo, con l’auspicio di essere di aiuto a coloro che devono rapidamente individuare la soluzione più adatta per assistere un proprio parente.

1- Personalizzazione: ricevere un servizio di assistenza su misura

Uno dei principali vantaggi del servizio di assistenza ad ore è la possibilità di ottenere un aiuto su misura da parte della società e dell’operatore coinvolto.

Una volta che saranno chiarite le reali esigenze assistenziali dell’anziano o del malato, sarà possibile decidere quali servizi richiedere e con quale cadenza. Rivolgendosi ad una società che fornisce assistenza ad ore, i familiari e l’assistito potranno personalizzare completamente il servizio.

I casi possibili sono numerosi: si va dall’acquisto di poche ore (o interventi calcolati in ore) per anziani autosufficienti a visite frequenti o quotidiane per persone malate o per anziani che non sono più in grado di svolgere autonomamente diverse attività della vita di tutti i giorni.

L’intervento degli operatori può essere adattato anche alla capacità della famiglia di garantire la propria presenza. In questo modo sarà possibile coprire tutti i momenti in cui è necessaria l’assistenza, senza sovrapposizioni tra familiari e operatori.

In caso di esigenza, al numero di interventi e ore acquistati il cliente potrà sempre aggiungere nuovi servizi, riuscendo così a far fronte agli imprevisti e agli impegni che caratterizzano la vita di qualsiasi famiglia.

Il servizio ad ore, naturalmente, può essere personalizzato anche sul piano delle professionalità coinvolte. Nulla impedisce di richiedere un’assistenza più frequente di un operatore con competenze di base e rivolgersi a figure più qualificate (ad es. OSS, infermieri e fisioterapisti) per mansioni specifiche o di carattere socio-sanitario.

Infine, nel caso di interventi frequenti, la famiglia può eventualmente chiedere alla società di assistenza di formulare un pacchetto di ore, se tale opzione comporta un costo più ridotto. Questo aspetto e, in generale, la personalizzazione del servizio, dipendono dall’agenzia a cui ci si rivolge.

2- Spesa assistenziale: un aiuto mirato è meno oneroso

Il servizio di assistenza ad ore, se pianificato con cura, consente di ridurre notevolmente le spese di assistenza rispetto all’assunzione di un operatore.

Invece di avere un costo fisso mensile oneroso come l’assunzione di una badante, che incide in modo significativo sul bilancio familiare, si acquistano solo le ore e gli interventi di cui la persona fragile ha realmente bisogno.

Nel momento in cui ci si rende conto che la frequenza degli interventi deve essere aumentata, basta rivolgersi all’agenzia di assistenza domiciliare e richiedere una modifica del programma.

Fare un investimento più mirato sul piano assistenziale consente poi alla famiglia di usare le risorse risparmiate per tutto ciò che ruota intorno alle necessità presenti e future del malato. Pensate, ad esempio, alle spese per interventi volti a rendere la casa dell’anziano più funzionale alle sue capacità limitate.

3- Minori vincoli contrattuali e maggiore flessibilità

L’acquisto di un servizio ad ore non prevede particolari vincoli contrattuali. Se l’operatore non è riuscito a creare un rapporto empatico con l’assistito, se la famiglia è insoddisfatta del suo modo di operare o se, semplicemente, ha deciso di assistere il proprio caro con modalità e intensità diverse, sarà possibile interrompere o rivedere il servizio da un momento all’altro.

Da un lato, questo aspetto tranquillizza i familiari e l’anziano, che si sentono meno vincolati dalle proprie decisioni (che a volte, lo ripetiamo, vengono prese con urgenza); dall’altro, consente di ottimizzare e modificare rapidamente il progetto assistenziale.

4- Oltre il singolo intervento: la consulenza e il sostegno di I Caree®

Un vantaggio da non dare per scontato ma che dipende dalla società a cui ci si rivolge, è legato alle attività di supporto che vengono svolte contestualmente allo specifico intervento richiesto.

Il nostro servizio di assistenza ad ore ad anziani e malati, ad esempio, non si esaurisce con gli interventi socio-assistenziali che vengono di volta in volta acquistati.

Quando il cliente si rivolge ad I Caree® riceve anche la nostra consulenza. Fissiamo un incontro a casa della persona fragile per comprendere nel dettaglio le sue esigenze e conoscere il suo contesto di vita e cerchiamo di orientare la famiglia nella scelta della soluzione più adatta.

Facciamo proposte su misura per l’attività di assistenza, suggerendo la frequenza degli interventi e la tipologia di operatore più adeguata alle necessità.

Desideriamo che i familiari sappiano di poter contare su di noi per qualsiasi necessità, prima, durante e dopo gli interventi assistenziali. Saremo sempre disponibili, che si tratti di un consiglio, di aggiornamenti sulle attività o della richiesta di sostituzione di un operatore.

Desideri approfondire questo tema? Leggi l’articolo “Assistenza ad ore o badante h24: alcuni spunti di riflessione per fare la scelta migliore”.

Menu